Questa ricetta della zuppa di minestrone verde è ricca di verdure primaverili

Questa ricetta della zuppa di minestrone verde è ricca di verdure primaverili

Minestrone Verde

Tempo attivo:25 minuti

Tempo totale:45 minuti

Servizi:Da 4 a 6 (per 11 tazze di zuppa e 1/2 tazza di pesto)

Tempo attivo:25 minuti

Tempo totale:45 minuti

Servizi:Da 4 a 6 (per 11 tazze di zuppa e 1/2 tazza di pesto)

Segnaposto durante il caricamento delle azioni dell’articolo

Questa ricetta nasce dal Mangia voracemente newsletter. Iscriviti qui per ottenere una ricetta per la cena di una notte in settimana, suggerimenti per sostituzioni, tecniche e altro nella tua casella di posta dal lunedì al giovedì.

L’idea di un minestrone verde primaverile mi è venuta dopo aver letto di minestre e pasta e fagioli, e in generale delle definizioni confuse di zuppe e stufati nella cucina italiana e non.

Lavorare come sviluppatore di ricette è divertente. Potrebbe non sembrare così, ma poiché testiamo e ritestiamo (e ritestiamo) ogni ricetta, e quindi abbiamo bisogno di farla fotografare professionalmente, stiamo sempre lavorando molto avanti.

Ho sviluppato questa ricetta perfetta per aprile per il Minestrone Verde, una zuppa di fagioli, verdure e pasta, a gennaio. All’epoca c’erano pochissimi asparagi ai mercati e ho dovuto fare affidamento sui piselli surgelati e sulle mie piccole pentole di basilico tenero per farmi superare il processo di sviluppo.

Ma è stato un modo divertente per iniziare a sognare ad occhi aperti le cose verdi della primavera. Ho pensato che una zuppa piena di verdure ed erbe aromatiche sarebbe stata proprio il tipo di pasto che avrei voluto mangiare in una fresca notte di inizio primavera.

Così, sono andato al mercato e ho comprato tutte le cose verdi che potevo trovare: c’erano cipolle verdi ma niente aglio verde, asparagi ma niente piselli primaverili. Ho comprato una scatola di foglie di spinaci e ho cercato un basilico decente. Ho raccolto del prezzemolo fresco italiano e anche un mazzetto di aneto. Sapevo che volevo i fagioli in questa zuppa, ma invece di un fagiolo bianco come i cannellini, ho deciso per i fagioli di Lima congelati: un fagiolo denso e burroso di colore verde chiaro, sfortunatamente molto diffamato ma delizioso e facile da trovare.

La prima volta che ho preparato la zuppa, ho usato tutto il brodo vegetale. Ha colorato il brodo di marrone, quindi ho preparato un pesto di erbe miste da aggiungere al minestrone finito. Dopo qualche altra prova, ho adagiato su parte brodo vegetale e parte acqua, con una generosa quantità di pesto da mantecare, a lato della tavola. Rende il brodo verde come l’erba primaverile e gli conferisce un sapore lussureggiante e verdeggiante. È proprio quello che penso tu possa desiderare in una piovosa o fresca notte di inizio primavera.

  • Per rendere questa zuppa senza carne >> saltare la pancetta e il maiale salato (vedi VARIAZIONE, sotto).
  • Se non trovi lo scalogno fresco >> usa invece una cipolla piccola.
  • Esaurito il brodo vegetale? >> Utilizzare acqua e magari una spruzzata di vino bianco.
  • Adoro i fagioli di lima qui >> anche se potresti scambiarli con un fagiolo bianco o anche più piselli.
  • Non salterei il pesto >> ma se lo fai, condisci ogni porzione con un filo d’olio d’oliva e guarnisci con formaggio grattugiato ed erbe tritate.

Vuoi salvare questa ricetta? Fai clic sull’icona del segnalibro sotto la dimensione della porzione nella parte superiore di questa pagina, quindi vai a La mia lista di lettura nel tuo profilo utente washingtonpost.com.

Ridimensiona questa ricetta e ottieni una versione desktop adatta alla stampante qui.

  • 3 once di pancetta tagliata spessa (circa 3 fette) o carne di maiale salata, tagliata a dadini (facoltativo; vedi VARIAZIONE)
  • Da 4 a 6 scalogno, affettato
  • 3 gambi di sedano, affettati
  • 3 spicchi d’aglio, tritati o grattugiati
  • 6 tazze d’acqua
  • 4 tazze di brodo vegetale a basso contenuto di sodio
  • 1 tazza (3 once) di fagioli lima surgelati o in scatola e scolati
  • 10 gambi di asparagi, preferibilmente sottili, estremità legnose scartate, tagliate a pezzi da 1 pollice
  • 1 1/2 tazze (circa 4 once) di pasta piccola, come ditalini, mini farfalle o orzo
  • 1 tazza (2 once) di piselli, freschi o congelati
  • sale fino
  • Pepe nero appena macinato
  • 1 mazzetto (1 1/2 oncia) di prezzemolo fresco, aneto o basilico, foglie e steli teneri, o una miscela, più qualche rametto extra per guarnire
  • 1 1/2 once di parmigiano, grattugiato
  • 1/4 di tazza di olio d’oliva, più altro se necessario

Prepara la zuppa: imposta un grande forno olandese o un’altra pentola dal fondo spesso con un coperchio a fuoco medio e aggiungi la pancetta o il maiale salato, se lo usi (vedi VARIAZIONE). Cuocere, mescolando, fino a quando il grasso si sarà sciolto e il maiale non sarà dorato e croccante lungo i bordi, circa 5 minuti. Alzare il fuoco a medio-alto, aggiungere lo scalogno e il sedano e cuocere, mescolare, finché sono teneri e appena iniziano a dorarsi, per circa 3 minuti. Unire l’aglio e cuocere fino a quando non diventa fragrante, circa 30 secondi.

Aggiungere l’acqua, il brodo e i fagioli di Lima e coprire la pentola. Alzate la fiamma al massimo e portate a bollore. Scoprire e aggiungere gli asparagi e la pasta e riportare la zuppa a bollore. Cuocere fino a quando la pasta e gli asparagi sono al dente, da 5 a 8 minuti. Abbassare la fiamma al minimo e aggiungere i piselli e condire a piacere con sale e pepe. Tenere la zuppa in caldo fino al momento di servire.

Preparare il pesto: nella ciotola di un robot da cucina, preferibilmente mini, unire le erbe aromatiche, il parmigiano e l’olio d’oliva e frullare fino a ottenere un composto liscio, aggiungendo un po’ di olio d’oliva, se necessario.

Per servire, versare la zuppa nelle ciotole e guarnire ciascuna con 1 o 2 cucchiai di pesto. Guarnire con le erbe aromatiche tenute da parte e servire caldo.

VARIAZIONE: Per una versione vegetariana della zuppa, in un grande forno olandese o in un’altra pentola dal fondo spesso con un coperchio a fuoco medio-alto, scaldare 2 cucchiai di olio fino a quando non luccicano. Aggiungere lo scalogno, il sedano e 1/4 di cucchiaino di sale e cuocere, mescolando spesso, finché sono teneri e iniziano a dorarsi, circa 3 minuti. Quindi, procedi con il resto della ricetta sopra. (Per rendere la zuppa vegana, omettere il formaggio dal pesto.)

Per porzione (2 tazze scarse di zuppa e 1 cucchiaio colmo di pesto), a base di 6

Calorie: 448; Grasso totale: 19 g; Grassi saturi: 5 g; Colesterolo: 16 mg; Sodio: 407 mg; Carboidrati: 55 g; Fibra alimentare: 6 g; Zuccheri: 4 g; Proteine: 14 g.

Questa analisi è una stima basata sugli ingredienti disponibili e su questa preparazione. Non dovrebbe sostituire il consiglio di un dietista o nutrizionista.

Dalla scrittrice dello staff G. Daniela Galarza.

Testato da Kara Elder; e-mail domande a voracemente@washpost.com.

Ridimensiona questa ricetta e ottieni una versione desktop adatta alla stampante qui.

Sfoglia il nostro Finder di ricette per oltre 9.700 ricette post-testate.

Hai fatto questa ricetta? Scatta una foto e taggaci su Instagram con #mangiarevoracemente.

Recupera le ricette di Mangia Voracemente di questa settimana:

Lunedì: Penne Al Pesto Di Asparagi E Fagioli Bianchi

Mercoledì: insalata tritata di Nancy

Leave a Comment

Your email address will not be published.