Perché i frutti di mare in scatola sono così buoni per la salute del tuo cervello | Bene + Bene

NONIndipendentemente da quanto ti piace di solito, fare la spesa nel bel mezzo di un enorme aumento dell’inflazione dei costi alimentari può sembrare un po’ una seccatura per non dire altro. (IYKYK: L’indice mensile dei prezzi al consumo (CPI) del Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti è una grande risorsa per quelli di noi che cercano di sfruttare al meglio i nostri budget settimanali di generi alimentari, poiché mostra quali alimenti sono maggiormente e meno colpiti dall’inflazione. )

Ad esempio, gli onnivori nella stanza probabilmente sanno fin troppo bene che carne, pollame, pesce, uova e frutti di mare sono alcuni degli alimenti più colpiti dall’inflazione in questo momento, ma c’è un avvertimento importante. I frutti di mare in scatola e in scatola sono una delle categorie meno colpite dall’inflazione e questi prodotti offrono alcuni benefici per la salute davvero impressionanti. Mentre il pollo e la bistecca hanno visto un aumento dei prezzi di oltre il 16% anno su anno, i frutti di mare in scatola sono aumentati di meno del 5%, secondo il rapporto CPI di aprile 2022.

“Tengo sempre a portata di mano i frutti di mare in scatola e lo consiglio ai clienti in cerca di idee per alimenti adatti al cervello, perché è conveniente, ricco di nutrienti e di lunga durata”, afferma Kaely McDevitt, MS, RD, LD. “Dato che è già cotto e non richiede refrigerazione, i frutti di mare in scatola rappresentano una fonte proteica molto facile che puoi afferrare e uscire dalla porta.”

Anche se amiamo il fattore convenienza, McDevitt afferma che i frutti di mare in scatola come salmone, ostriche, sardine, vongole e tonno sono “centrali energetiche”. Le sardine in scatola e il salmone in particolare, offrono un serio aumento di omega-3, con le sardine che offrono 1,19 grammi per porzione e il salmone 0,91 grammi. L’assunzione adeguata (AI) per i grassi omega-3 è di 1,1 grammi al giorno per le donne e 1,6 per gli uomini, rendendo i frutti di mare in scatola incredibili fonti di questo nutriente sempre importante per supportare il funzionamento del cervello, combattere l’infiammazione e migliorare la salute della nostra pelle.

“Oltre agli omega-3, che stimolano il cervello e ricchi di benefici antinfiammatori, i frutti di mare in scatola sono anche un’ottima fonte di minerali importanti come zinco, rame, iodio e selenio”, afferma McDevitt. “I prodotti ittici in scatola sono anche ricchi di vitamine del gruppo B che aumentano l’energia”.

Come gli omega-3, le vitamine del gruppo B sono estremamente importanti per migliorare la salute del cervello, poiché agiscono come messaggeri chimici per il corpo e aiutano il cervello a comunicare con altri neuroni nel corpo. E a differenza di altre principali fonti di omega-3 come noci e semi di lino, i frutti di mare in scatola sono una super fonte di proteine. Secondo McDevitt, le proteine ​​sono un nutriente essenziale per raggiungere una salute ottimale del cervello in quanto creano gli elementi costitutivi dei neurotrasmettitori e un basso apporto proteico può essere associato a affaticamento ridotto, nebbia cerebrale, debolezza, perdita muscolare e molto altro ancora. “Inoltre, minerali come lo zinco sono fondamentali per la salute immunitaria e lo iodio e il selenio sono benefici per gli ormoni sani e felici”, afferma McDevitt.

Come acquistare frutti di mare in scatola

Come la maggior parte dei prodotti confezionati nel tuo supermercato locale, non tutti i frutti di mare in scatola sono uguali. McDevitt dice che è importante considerare alcune cose prima di trovare il marchio giusto per te. “In primo luogo, controlla l’elenco degli ingredienti e assicurati di vedere solo il pesce stesso, oltre a sale o condimenti minimi e facilmente riconoscibili”, afferma. “Se i frutti di mare sono confezionati sott’olio, cerca l’olio d’oliva invece dell’olio vegetale.

McDevitt osserva inoltre che può anche essere utile fare ricerche sulle pratiche di approvvigionamento e pesca di un marchio, nonché se testano il contenuto di mercurio (questo è particolarmente importante per il tonno). Suggerisce di dare un’occhiata a Seafood Watch per saperne di più sulle opzioni di pesce sostenibili.

Uno dei marchi preferiti di McDevitt è Wild Planet, un marchio di pesce proveniente da fonti sostenibili che offre tonno in scatola, sgombro, sardine, salmone, acciughe e ricciola, oltre a manzo e pollo. A differenza di molti altri marchi di pesce in scatola, i prodotti di Wild Planet sono a basso contenuto di mercurio, privi di additivi e seguono rigide misure di sostenibilità per preservare i nostri oceani e promuovere la biodiversità.

Allora, qual è il modo migliore per gustare i frutti di mare in scatola, chiedi? Mentre McDevitt ama un’insalata di salmone con tre ingredienti, dice che la varietà è la chiave ed è importante incorporare una varietà di frutti di mare nella tua dieta. Mescolerà spesso in una scatola di sardine a una partita di insalata di tonno e le è piaciuta anche le ostriche affumicate in scatola su lievito naturale tostato. Una delle sue ricette preferite sono le torte al salmone, che richiedono una lattina di salmone, un uovo, pangrattato e un po’ di condimento per preparare un delizioso pranzo o una cena che si prepara in pochi minuti. Ci sono così tanti modi gustosi per frullare i frutti di mare in scatola là fuori che sei sicuro di trovare la ricetta giusta anche se sei un po’ riluttante a testare le acque.

Ehi! Sembri una persona che ama gli allenamenti gratuiti, gli sconti per i marchi di benessere all’avanguardia e i contenuti esclusivi Well+Good. Iscriviti a Well+, la nostra community online di addetti ai lavori del benessere, e sblocca i tuoi premi all’istante.

Leave a Comment

Your email address will not be published.