I segreti alimentari meglio custoditi del Giappone: il miglior chef di Sokyo elimina le cose da fare e da non fare nel mangiare sushi e sashimi

Uno dei migliori chef australiani ha sfornato le cose da fare e da non fare per mangiare sushi e sashimi.

Daniel Kwak ha perfezionato l’arte della preparazione del sushi dopo aver lavorato per più di cinque anni al fianco del famoso chef giapponese Chase Kojima, che ha guidato le cucine degli Stati Uniti, del Regno Unito e di Dubai per il famoso ristorante Nobu.

Kwak, l’executive chef del ristorante giapponese a due cappelli Sokyo di Sydney, ha offerto le sue semplici regole per mangiare correttamente il pesce fresco servito con wasabi infuocato, zenzero e salsa di soia.

Per ulteriori notizie e video relativi al cibo, dai un’occhiata al cibo >>

Alcuni errori comuni che nota che i commensali fanno includono mettere troppa soia o wasabi sul piatto e immergere prima il riso nel condimento.

“Consiglio di immergere il pesce solo nella salsa di soia, non nel riso. Questo perché il riso assorbe la salsa di soia”, racconta Kwak 7Vita.

“Inizia sempre in modo tradizionale con salsa di soia e wasabi prima, e poi se vuoi provare qualcosa di diverso puoi ordinare un nuovo stile di sushi con maionese e salsa al peperoncino.”

Daniel Kwak è lo chef esecutivo del ristorante giapponese a due cappelli Sokyo di Sydney. Credito: Luisa Brimble/Fornito

Parlando con 7Vita per il National Sushi Day il 18 giugno, Kwak spiega come sushi e sashimi dovrebbero essere sempre mangiati in “un boccone”.

Un altro errore che vede fare ai commensali è non mangiare zenzero sottaceto con sushi o sashimi.

“L’equilibrio è la chiave”, dice lo chef.

“Hai bisogno di zenzero sottaceto per pulire il tuo palato.

“[But] non dovresti mai mangiare lo zenzero sottaceto con sushi o sashimi allo stesso tempo: deve essere mangiato separatamente.

lato pesce rivolto verso il basso

Dice che il sushi dovrebbe essere sempre mangiato con il pesce che ti tocca la lingua.

“Mangia con il lato del pesce rivolto verso il basso per goderti tutto il sapore del pesce fresco”, dice Kwak.

Lo chef dice che il sushi dovrebbe sempre essere mangiato con il “pesce rivolto verso il basso per goderne il sapore pieno”. Credito: Luisa Brimble/Fornito

Quando si tratta di cucina tradizionale, lo chef dice che dovresti sempre evitare di mangiare ingredienti come riso integrale e spezie.

“Il riso integrale non è tradizionalmente usato per fare il sushi in Giappone”, spiega Kwak.

“Cerca anche di stare alla larga da qualsiasi cosa con molte spezie perché sushi e sashimi sono piatti molto delicati e puliti.”

Se stai cercando l’abbinamento perfetto per le bevande, Kwak suggerisce di ordinare il sake o il tè verde se non bevi alcolici.

Aggiunge: “La cucina giapponese è una delle poche cucine che ha insieme pesce crudo e riso all’aceto – il sushi è fortemente legato a noi storicamente e geograficamente”.

inchiodare il sushi a casa

Per coloro che desiderano creare il proprio sushi a casa, Kwak ha offerto alcuni semplici consigli di cucina.

Un errore che gli chef notano che i commensali fanno include mettere troppa salsa di soia o wasabi sul piatto. Credito: Luisa Brimble/Fornito

“Innanzitutto, devi assicurarti che il tuo riso sia cotto perfettamente: questa è la parte più importante della preparazione del sushi, perché niente riso, niente sushi”, dice.

“Un altro consiglio è usare meno acqua rispetto a quando si preparava il normale riso al vapore.

“Anche l’aceto di sushi è importante per aggiungere equilibrio e fai attenzione a non aggiungere troppo zucchero: non vuoi che il tuo riso sia troppo dolce.”

Aggiungi crunch per consistenza

Se stai preparando involtini di sushi, puoi includere quello che ti piace, dal pesce fresco o dal pollo al tofu o alle verdure.

“Mi piace anche aggiungere un po’ di croccantezza per la consistenza”, dice Kwak.

“Per il sushi nigiri, puoi facilmente prendere tonno sfilettato, salmone o kingfish dai tuoi pescivendoli locali.

Daniel dice che il sashimi dovrebbe essere sempre mangiato in “un boccone”. Credito: Luisa Brimble/Fornito

“Il mio consiglio sarebbe quello di assicurarti di ottenere il pesce più fresco che puoi trovare e la massima qualità che puoi permetterti.

“E se non sei sicuro delle tue abilità con il coltello, il sushi di gamberi cucinato è un’ottima opzione.”

non riempire troppo

Avverte che devi evitare di “riempire troppo” i tuoi involtini di sushi con gli ingredienti.

“Questo è un errore comune che le persone fanno quando preparano il sushi a casa”, dice.

“Usa meno riso, prenditi il ​​tuo tempo e rotola.”

.

Leave a Comment

Your email address will not be published.