Cottura dalle 9 alle 5: i nuovi mix per torte di Dolly Parton ottengono un tocco vegano

Tutti quelli che mi conoscono sanno che sono una fan sfegatata di Dolly Parton. Anni fa, quando lavoravo come capo pasticcere in un ristorante di New York City, ho stretto un legame con i miei colleghi grazie a Parton. Un giorno, uno dei cuochi della preparazione disse di aver trovato una copia del lungo libro di cucina fuori catalogo di Parton, Dixie Fixin di Dolly in un mercatino delle pulci. Da quando avevo appreso dell’esistenza di un libro di cucina di Dolly Parton, avevo cercato in alto e in basso una mia copia di seconda mano. Sfortunatamente, costano circa $ 200 dollari usati. Per fortuna, l’azienda di miscele di torte in scatola Duncan Hines ha escogitato qualcosa di ancora migliore, e molto più accessibile, per il divertimento dei fornai professionisti e casalinghi.

Le miscele per torte in scatola sono il mio piacere colpevole. Questa confessione può suonare come una bestemmia da parte di un pasticcere, ma questi comodi prodotti alimentari hanno il loro posto. Tengo sempre una scorta di preparati per torte in scatola a casa per quei momenti in cui ho davvero voglia di una torta ma non voglio prepararne una da zero. Molti preparati per torte possono essere facilmente preparati vegani con i giusti accorgimenti (salsa di mele al posto delle uova, per esempio). Quindi, puoi immaginare la mia eccitazione quando Parton ha annunciato la sua collaborazione con Duncan Hines e ha rilasciato due miscele speciali per torte e glasse, che ho cercato con impazienza non appena sono arrivate sugli scaffali del mio Walmart locale.

Le iconiche ricette di Parton sono stampate sul retro di entrambe le miscele di aromi, il cocco in stile meridionale e la banana in stile meridionale, in modo che tutti possano cuocerle proprio come vuole la leggenda. Certo, i suoi ingredienti non sono vegani, ma è qui che metto a frutto le mie capacità professionali di pasticcera. Ecco il segreto non così nascosto: entrambe queste torte possono essere rese vegane e non è necessario un background culinario per realizzarle.

Irene Dambriunas

La torta al cocco preferita di Dolly: versione vegana

Nonostante il fatto che il sud americano non sia affatto “tropicale”, una classica torta al cocco è saldamente radicata nella cultura della panificazione meridionale. Il bello di creare questo particolare sapore vegano è che le sostituzioni a base vegetale migliorano effettivamente il sapore della torta e contribuiscono a un’umidità brillante. Ad esempio, la ricetta del mix di torta al cocco richiedeva 1 tazza di latte. Questo può essere facilmente sostituito con latte di cocco intero, il che significa più sapore di cocco e una briciola più ricca e tenera. La ricetta richiede anche specificamente il burro Country Crock, quindi per rimanere relativamente fedeli alla ricetta di Parton, usa un bastoncino di Country Crock Plant Butter. Se non riesci a trovare questo marchio specifico, qualsiasi burro vegano o persino olio di cocco dovrebbe funzionare: quest’ultimo farebbe risaltare ancora di più quel sapore di cocco. Per sostituire le uova, volevo usare qualcosa con un sapore neutro, quindi ho optato per il sostituto delle uova in polvere Bob’s Red Mill.

Secondo la ricetta di Parton, ho cotto gli strati di torta al cocco in due tortiere rotonde da otto pollici a 350 gradi per 25-30 minuti, fino a quando non hanno superato la prova stecchino (se infili uno stuzzicadenti nel mezzo di una torta e ne esce pulito , E ‘fatto). Nota: in futuro, userò tortiere da sei pollici per una torta più alta. Buono a sapersi se preferisci fette di torta più spesse.

Sulla glassa cremosa e sognante. La ricetta della scatola suggerisce di abbinare gli strati di torta al cocco con la crema al burro cremosa di Dolly Parton, che è anche accidentalmente vegana. Dopo aver glassato tutti i lati della torta, ricopri la parte superiore e i lati con scaglie di cocco zuccherate. Il cocco grattugiato aggiunge un tocco finale perfetto che lega la glassa alla vaniglia insieme al sapore di cocco della torta. Se ti senti di fantasia, ti consiglio di tostare alcuni fiocchi di cocco essiccato in una padella sul fornello per alcuni minuti per aggiungere alla profondità del sapore del cocco. Inoltre, rende la tua cucina un profumo incredibile.

VegNews.DollybananacakeIrene Dambriunas

Torta alla banana stile del sud di Dolly: versione vegana

Veganizzazione Torta alla banana stile del sud di Dolly è un po’ più di un processo, ma ne vale la pena. La torta risultante è una deliziosa combinazione di pane alla banana e torta alla crema di banana sotto forma di torta. Sicuramente guadagnerà il suo posto nella rotazione della tua occasione speciale. Come la torta al cocco, la pastella richiede 1 tazza di latte, ½ tazza di burro fuso e 4 uova. Inoltre, ha bisogno di un pacchetto di mix di budini istantanei al gusto di banana o vaniglia. Per fortuna, entrambi i Jell-O I mix di crema alla banana e budino istantaneo alla vaniglia sono vegani. Invece di un sostituto dell’uovo vegano in polvere, la purea di banana ha sostituito le uova in questa ricetta. La regola generale per usare le banane come sostituti delle uova è una banana schiacciata per ogni uovo, ma in questo caso ho scoperto che tre banane funzionavano perfettamente. Ancora una volta, ho scambiato il latte non caseario con il latte di mucca e il Country Crock Plant Butter con il burro da latte fuso. I due tondi di torta da otto pollici sono stati cotti per circa la stessa quantità di tempo dei tondi di torta al cocco (25-30 minuti).

Mentre le torte cuociono, preparate il budino istantaneo. Tipicamente, Jell-O i budini istantanei si ottengono aggiungendo il latte e mettendo da parte ad addensare per qualche minuto. Quando l’ho provato con il latte non caseario, non si è mai addensato da solo, quindi ho scaldato il latte non caseario e la miscela di budino in polvere in una casseruola a fuoco medio per 5-10 minuti, mescolando regolarmente, fino a quando non si è addensato in una consistenza del budino. Proprio come dovresti lasciare che gli strati di torta si raffreddino completamente (sì, intendo completamente) prima di glassare, devi lasciare raffreddare il budino prima di assemblare la torta. Affrettarsi porterà sicuramente a un pasticcio sciolto e liquido che non renderebbe giustizia a Parton.

Per essere chiari: il budino non sostituisce la glassa in questa torta, ha entrambi. La ricetta della glassa è assolutamente paradisiaca, anche con alcune importanti modifiche vegane. La ricetta di Parton utilizza 1 tazza di panna fredda e ⅓ tazza di glassa cremosa al burro di Dolly Parton. La panna viene mescolata in una panna montata fino a quando non si formano picchi rigidi, quindi la crema al burro viene incorporata. Per il mio sostituto della panna pesante, ho usato la panna da montare pesante alla crema vegetale di Country Crock Alternativa. Era la prima volta che usavo questa crema ed ero entusiasta di come è venuta, ma non aver paura di montarla davvero, altrimenti la glassa si staccherà. In alternativa, puoi provare la panna da montare pesante di seta, la panna da montare al cocco di Nature’s Charm o creare la tua frusta di cocco. Qualunque cosa tu usi, vale la pena fare il passo in più. La panna montata taglia la ricca dolcezza della glassa rendendola leggera e rinfrescante invece che stucchevolmente dolce.

Sul montaggio della torta, ma prima hai bisogno di un ingrediente in più. Come l’ispirazione di questa torta, la torta alla crema di banana, la ricetta di Parton prevede i wafer di Nilla, che non sono vegani. Sono andato con i cracker di animali di Target, ma anche i biscotti Biscoff o i cracker vegani di Graham andrebbero bene. Per assemblare questo dessert decadente, sovrapponi il budino istantaneo, le briciole di biscotti e la banana a fette tra le due torte, glassa l’intera torta e decora la parte superiore con fette di banana più fresche e pezzi di biscotto.

Se sei meno preoccupato per una presentazione esteticamente gradevole, o se vuoi conservare facilmente gli avanzi, prova ad assemblare la torta in contenitori per gastronomia alti o piccoli con coperchi. Per fare ciò, posiziona uno strato di torta ritagliato sul fondo, ricopri con budino, banane e biscotti sbriciolati, inserisci questi dolci con un altro pezzo di torta, quindi glassa la parte superiore e aggiungi altre fette di banana e biscotti. Ora hai un dessert super portatile e al cucchiaio da portare alle riunioni o da regalare in ufficio.

Così il gioco è fatto. Puoi cuocere una torta proprio come Dolly Parton, ma vegana! Consiglio vivamente la torta al cocco se si desidera un trattamento semplice e diretto, ma la torta alla banana vale assolutamente i passaggi extra.

Per altri consigli sulla cottura vegana, leggi:
8 sostituti dell’uovo vegani (che funzionano davvero)
5 miscele di pane alla banana vegane che valgono la pena
Torta vegana di colibrì

APPENA LANCIATO! Ricevi il nostro ricettario 10 Easy Vegan Summer Meals come download immediato GRATUITO.

Ottieni la guida

Leave a Comment

Your email address will not be published.