Come ordinare a base vegetale nei ristoranti Poke, oltre alle 5 migliori catene Poke vegane

A differenza del boom del frozen yogurt dei primi anni (Pinkberry chi?), il fenomeno del poke è ancora forte. Certo, poke to continental è un concetto molto diverso dal poke alle Hawaii, ma il pasto appropriato di pesce marinato è diventato così popolare al di fuori del suo stato di origine che può essere trovato dai sobborghi del Midwest americano alle strade di cemento della sua città città costiere. È fresco, è sostanzioso, è personalizzabile e ora può essere reso vegano. Gli sviluppatori di ricette e i food blogger hanno creato centinaia di modi per preparare soddisfacenti poke a base vegetale, ma se il tuo lavoro è ordinare per pranzo o preferisci lasciare la cucina ai professionisti, ecco come ordinare vegan praticamente a qualsiasi poke ristorante, oltre a cinque grandi catene di poke che servono solide opzioni a base vegetale.

Pinna dolce

Come costruire una poke bowl vegana

Praticamente ogni poke chain sulla terraferma utilizza lo stesso modello di servizio in stile catena di montaggio. Verrai accolto con un menu, ripreso dall’impiegato “di base”, accompagnato dalla persona “proteica”, quindi consegnato allo staff responsabile dei condimenti e delle salse prima che il cassiere richiami il tuo ordine, non prima di chiedere se vuoi aggiungere eventuali patatine o bevande di taro. È un concetto molto semplice da costruire, ma le opzioni possono essere estese e non vuoi essere quel vegano che sostiene la linea chiedendo gli ingredienti per ogni componente principale. Segui questa guida e avrai le basi per ordinare con sicurezza nel tuo negozio di poke locale.

1 Scegli una base vegana

Come minimo, la maggior parte delle catene offre riso e verdure miste da riempire sul fondo della ciotola. Altri ampliano le opzioni per includere quinoa, noodles, zucca, insalata di alghe e broccoli al vapore. Suggerimento per professionisti: puoi sempre fare le semipiene e dividere la tua ciotola tra due basi. Le verdure miste e il riso sono una scelta solida. La maggior parte di queste basi sono vegane con la potenziale eccezione dell’insalata di alghe e degli spaghetti di alghe marinati. In teoria, ognuno dovrebbe essere privo di animali, ma chiedi di assicurarti che le alghe siano prive di pesce e che i noodles di alghe non siano marinati in ingredienti di origine animale come salsa di pesce o maionese (l’abbiamo già incontrato).

2 Scegli una proteina

Non c’è rischio di affaticamento decisionale per i vegani quando si tratta di proteine ​​in un poke place. Le catene principali tendono a trasportare solo tofu, anche se alcune offrono anche patate dolci marinate. Ti consigliamo vivamente di chiedere un misurino doppio (o triplo): la porzione extra ti aiuterà a completare la tua ciotola e ad aggiungere un significativo aumento di proteine ​​​​e consistenza.

3 Scegli i tuoi condimenti

A seconda della catena, alcuni si mescoleranno al condimento con la tua scelta di proteine, mentre altri si limiteranno a sistemare il tutto sopra la base (consigliamo personalmente quest’ultima, ma abbiamo anche problemi di controllo). I condimenti vegani in genere includono cipolle dolci e verdi, furikake, mais, edamame, zenzero sottaceto, wasabi, cipolle croccanti, carote, cetrioli e mango o ananas. A volte è meglio essere intenzionali sulle tue scelte di condimento – non tutti questi sapori funzionano armoniosamente insieme – ma quando hai fame, nessuno ti biasimerà per aver speso qualche dollaro in più per impazzire.

4 Scegli la tua salsa

È qui che i vegani potrebbero dover chiedere un po’ di guida al loro server. La salsa di pesce è un ingrediente molto comune in queste salse, seconda alle uova e ai latticini che potrebbero essere in agguato in opzioni cremose come l’aioli piccante o lo sriracha mayo. La salsa di soia o lo shoyu, l’olio di sesamo e lo sriracha semplice vanno bene. Tuttavia, il ponzu e le salse della casa possono contenere pesce e le opzioni di peperoncino dolce potrebbero includere il miele. Se sei interessato a una salsa dal suono gustoso nel menu, chiedi gentilmente se contiene ingredienti animali.

Ingredienti a cui prestare attenzione

Abbiamo menzionato alcuni comuni ingredienti poke bar che in genere contengono prodotti animali, ma vale la pena ripeterlo. Salsa di pesce, scaglie di palamita, miele e maionese a base di uova possono essere incorporati in una serie di condimenti e salse dal suono innocente. A meno che il menu non specifichi già che l’articolo è vegano, conferma sempre gli ingredienti con il personale prima di ordinare uno dei seguenti: zuppa di miso, insalata di alghe, qualsiasi salsa diversa da soia, shoyu, olio di sesamo o sriracha; patatine in tempura, noodles marinati o conditi, kimchi e croccantini.

Poke chain vegane

VegNews.SweetfinPinna dolce

1 Pinna dolce

Elmo da ex Top Chef Sfidando Dakota Weiss, questo concetto di poke californiano guidato dallo chef è uno dei pochi a offrire ciotole vegane dedicate e opzioni proteiche un po’ più eccitanti del tofu. Coloro che evitano le decisioni dovrebbero optare per una delle tre ciotole a base vegetale curate: Miso Melanzane e Funghi, Patate dolci Ponzu Lime e Shiitake Chili Tofu. Naturalmente, anche BYOB è un’opzione, basta evitare la base di slaw di alghe (contiene maionese) e consultare il proprio server quando si tratta di salse, poiché molti non sono vegani.
Scopri di più

VegNews.Pokebrospunzecchiare fratelli

2 punzecchiare fratelli

Questa catena in crescita si estende nel Midwest e parti della costa orientale con 68 località al suo nome. Quando guardi per la prima volta le opzioni proteiche nel menu, vedere un’immagine di verdure miste nella sezione Vegetariana sarà sicuramente deludente, ma continua a scorrere: il tofu è elencato sotto le verdure. Accumula questa singolare opzione proteica a base vegetale, quindi immergiti nell’assortimento di topping vegano che include edamame, jalapenos, avocado, ananas, cocco tostato, anacardi tritati e cipolle croccanti. Completa il tutto con una delle tre salse prive di animali: gochujang, ponzu e soia dolce.
Scopri di più

VegNews.pokebarpoke-bar

3 poke-bar

Con dozzine di località che si estendono dalle Hawaii a Washington, DC, questo locale offre un articolo vegano che non abbiamo mai visto in altri stabilimenti in franchising. Sì, Poke Bar offre l’opzione di tofu predefinita, ma la proteina vegana “it” da provare è il tonno Kuleana. Prodotto dal marchio di frutti di mare a base vegetale Current Foods, questo tonno vegano di qualità sushi ha l’aspetto, il sapore e la masticazione come il pescato di oggi, senza danneggiare alcun pesce nel processo. La selezione dei mix-in e del topping induce affaticamento decisionale, anche quando si omettono gli ingredienti di origine animale. Sì, c’è il tuo jalapeño standard, edamame, avocado, cetriolo e simili, ma il marchio offre anche cavolo grattugiato, coriandolo fresco, cetrioli e insalate di alghe, zenzero, aglio croccante e furikake. Aggiungi una salsa aromatizzata come lo sriracha, l’olio di sesamo o il wasabi shoyu e avrai una ciotola veloce e casual che sa di un pasto da seduti.
Scopri di più

VegNEws.JustpokeBasta colpire

4 Basta colpire

Con sede nel Pacifico nord-occidentale con 16 località, questo luogo rende facile navigare come vegano grazie alla sua guida agli allergeni online estremamente utile. Mangia a sazietà scegliendo quattro basi qualsiasi, tofu o proteine ​​di patate dolci, i condimenti standard e la piccante salsa ponzu agli agrumi. Just Poke ottiene punti bonus per l’offerta di un’insalata di alghe senza pesce. Non ne abbiamo mai abbastanza!
Scopri di più

VegNews.AlohapokeAloha Poke

5 Aloha Poke

Nonostante il nome, Aloha Poke è nato lontano dalle isole. Il concetto è nato da Chicago e ora vanta oltre una dozzina di località da Houston a Miami a Washington, DC. Le opzioni vegane sono standard ma solide e il menu vegano è semplice da navigare. Opta per il tofu marinato a scelta tra riso al cavolfiore, riso normale o verdure, quindi aggiungi l’insalata di avocado, edamame, zenzero, scalogno e alghe. Per quanto riguarda la salsa, il Samurai dolce e salato, l’olio di sesamo puro e il Vin di sesamo agrumato sono tutti approvati dai vegani.
Scopri di più

Per altre guide vegane ai tuoi ristoranti preferiti, leggi:
Cosa pensa il fondatore di Veggie Grill sul futuro del fast food
Il fondatore di Honeybee Burger lascia Wall Street per aprire un ristorante vegano
Come mangiare vegan al Panda Express

APPENA LANCIATO! Ottieni il nostro ricettario 10 Easy Vegan Summer Meals come download immediato GRATUITO.

Ottieni la guida

Leave a Comment

Your email address will not be published.