Assapora un po’ di salmone, salva il pianeta: come un’azienda sta conducendo una “rivoluzione blu” | Cibo e ricette







Pagina intera




In un mondo di produzione alimentare insostenibile, un’azienda sta sfidando lo status quo nella categoria dei frutti di mare mentre produce salmone delizioso, sano e sostenibile attraverso una strategia a lungo termine che chiamano “Leading The Blue Revolution”.

Mowi è un produttore di salmone atlantico allevato in allevamento che fornisce pesce a livello globale. La loro filosofia aziendale si basa sulla convinzione che coltivando l’oceano, possono produrre in modo sostenibile cibo nutriente e conveniente per la società in generale.

L’obiettivo di Mowi con il loro Blue Revolution Plan è semplice: produrre più pesce per una popolazione mondiale in crescita, in un modo che rispetti il ​​nostro pianeta.

“Attualmente, il mondo si trova ad affrontare sfide globali come il cambiamento climatico e l’inquinamento da plastica”, afferma Catarina Martins, responsabile della sostenibilità di Mowi. “Il piano Blue Revolution ci aiuterà a concentrarci sull’essere parte della soluzione a quelle sfide in cui operiamo in una catena del valore eco-efficiente e alleviamo il nostro salmone in armonia con la natura”. Mowi vede l’aumento del consumo di pesce come parte della soluzione al cambiamento climatico.







Strategia di sostenibilità MOWI




E i loro sforzi sono già stati notati. Nel Coller FAIRR Protein Producer Index per il 2021, Mowi è stato classificato per la terza volta consecutiva come il produttore di proteine ​​animali più sostenibile al mondo. Nel 2021 Seafood Stewardship Index, Mowi è stata classificata al 2° posto dalla World Benchmarking Alliance, che classifica 30 delle aziende ittiche più influenti del mondo per impegni, trasparenza e prestazioni per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.







ES_122020_13.jpg




Ma prima, nutriti

La strategia di sostenibilità di Mowi si basa su un prodotto gustoso e nutriente, responsabilità finanziaria e trasparenza e sulla cura del pianeta e delle sue persone. Uno dei modi in cui stanno apportando cambiamenti positivi è attraverso l’uso di mangimi per pesci migliori. Attualmente, il 100% delle loro materie prime per mangimi sono tracciabili, il che significa che sono in grado di tracciare tutto dall’origine del mangime fino al consumatore, consentendo il controllo e la correzione nei processi futuri, che hanno già ridotto la loro impronta di carbonio.

Il risultato è un salmone atlantico più gustoso, più sano e più colorato. E secondo Mowi, un maggiore consumo di “cibi blu” può ridurre il consumo di carni terrestri, riducendo quindi le malattie croniche legate alla dieta come l’ipertensione, l’obesità e alcuni tipi di cancro.







Più cibo dall'oceano




L’impatto dell’acqua dolce

Utilizzando un ambiente di acqua dolce controllato per allevare i propri salmoni, Mowi può mantenere elevati standard igienici nei propri impianti di lavorazione, continuando a investire in tecnologia e innovazione. In tre anni, mirano a ridurre il consumo di acqua del 10%. Tuttavia, Mowi osserva che i cibi blu hanno un uso di acqua dolce e suolo inferiore rispetto alle carni terrestri.

Un futuro migliore e più pulito

Entro l’anno 2025, Mowi si impegna a utilizzare imballaggi in plastica riutilizzabili, riciclabili e compostabili al 100%, tutte le attrezzature agricole in plastica da riutilizzare o riciclare e a produrre zero rifiuti nel proprio impianto di lavorazione.

Sebbene la loro strategia sia elevata, Martins è fiducioso nel successo futuro di Mowi. “Nell’impegnarci a guidare la Rivoluzione Blu, abbiamo alzato l’asticella. E sebbene i nostri obiettivi di sostenibilità non verranno raggiunti dall’oggi al domani, saranno raggiunti attraverso innovazioni chiave, partnership e una visione condivisa”.

Per ulteriori informazioni, visitare mowi.com.







Certificazioni di sostenibilità




.

Leave a Comment

Your email address will not be published.